Lilith è il potere Universale.

Il suo sesso è una scuola di Mistero che porta al Sacro.
La sua emanazione stordisce, porta Caos interiore e poi rinascita.

Ma dovrai essere pronto a scontrarti col tuo Ego più occulto, per giungere tramite lei all’interezza divina.

Lei ripudia e condanna i falsi spirituali dell’intelletto e della ragione.
Lei trova la via nei suoi sogni e nei segreti del suo corpo.
Ha sangue sulle cosce e stelle nei lunghi capelli.

Volge i suoi grandi occhi verso l’interno
e usa la vista delle civette per vedere da dove viene. Non segue nessuna regola e autorità,
ma solo la sua vera Natura.

La sua voce è onesta ed il suo cuore indomito.
Non ha vergogna, la sua danza è selvaggia.
Lei stessa è la sua iniziazione.

Lei comprende la potenza di due corpi che si fondono e suo è l’insegnamento a ritrovare l’essenza primordiale.

Il suo corpo è un altare a cui inginocchiarsi e portare doni. Lei è la Madre e l’assassina.
Lei crea e nutre, uccide e distrugge.
Lei non è né bene né male, né entrambi.

Lei ama la purezza della Luce quanto l’antro più tetro, poiché entrambi la abitano, ma lei è nessuno dei due.
Lei è assolutamente inspiegabile per l’umana concezione.

Lei è ciclica, non ha senso, non cercarlo o impazziresti, puoi solo affidarti, perché lei è oltre gli opposti di questa esistenza relativa.

Lei non giunge per asciugarti le lacrime o consolarti, arriva quando sei pronto ad essere distrutto, spazzato via come un uragano,
totalmente rinnovato e pronto A VOLARE DAVVERO.

Perché lei è la forza creativa caotica incontrollata primordiale,
in orgasmo con la vita.