Ricerca

Qui e allora? cadere dalle nuvole non è poi cosi male

Antropologo in una epoca di passaggio. È vero che non sei responsabile di quello che sei, ma sei responsabile di quello che fai di ciò che sei. Sto facendo del mio meglio per essere all’altezza di me stesso. Nessuno può farlo per me.

Categoria

Frasi lette e amate

Un po’ di te

«Se adesso cominciasse a piovere ti bagneresti, se questa notte farà freddo la tua gola ne soffrirà, se torni indietro a piedi nel buio dovrai farti coraggio, se continui a vagare sarai sempre più sfatto. Ogni fenomeno è in sé sereno. Chiama le cose perché restino con te fino all’ultimo.»

Ciao Gianni Celati poeta della solitudine

Entropia

Quella non scritta è pensata. Quella agita e misteriosa

Lei no lo sa, me è per me è sempre centrata

La seconda legge della termodinamica proprio non ci entra in testa. Abbiamo interiorizzato solo alla prima, con l’energia che si conserva, si trasforma, cambia forma, ma con bilancio sempre in pareggio… e ci stupiamo ogni volta che ci ritroviamo stanchi e affaticati. Dimentichiamo che l’entropia cresce sempre, ed è l’entropia che misura la fatica, e il caos.

Tamara Fagnocchi grazie

Ognuno ha i suoi miti . Per me da sempre lui

“I accept chaos. I am not sure whether it accepts me.”
(Bob Dylan)

ICoscienza

Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione.
Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro.

Charlie Chaplin

Meno IPhone più Icoscienza

rifugiato poetico

sfamati respirando.

“Sfamalo pure come vuoi, il lupo ha sempre gli occhi verso il bosco”

.Marina Cvetaeva, Il poeta e il tempo.

Asintomatico blues

🖋️ “ Ma, tra le anime in progresso di sviluppo, tutti gli amori e tutte le amicizie sono momentanee. «Mi amate» significa: «Voi vedete la medesima verità?» Se è si, noi siamo felici della stessa felicità; ma ben presto riusciamo a percepire un’altra verità ed ecco che il divorzio si produce e nessun nodo esiste in natura che possa legarci. ”

Grazie alla pagina Jung Italia

📙 R.W.Emerson – Gli uomini rappresentativi ➡️ https://amzn.to/2DA6QKd

Igiene

“Nessuno ci può far arrabbiare se non abbiamo già i semi della rabbia dentro di noi”. Verissimo. Estirpare la rabbia dentro di noi si chiama igiene spirituale: è una questione di pulizia, chi è “arrabbiato” è sporco. Ognuno di noi lo è, ci dobbiamo lavare

Abitarsi

«Nasciamo, per così dire, provvisoriamente, da qualche parte; soltanto a poco a poco andiamo componendo in noi il luogo della nostra origine, per nascervi dopo, e ogni giorno più definitivamente.»

Rainer Maria Rilke,

Individuazione

Adesione incondizionata ai propri valori interiori

“Un musicista deve fare musica, un artista deve dipingere, un poeta deve scrivere, se vuole essere in pace con sé stesso. Ciò che un uomo può essere, deve essere. Deve essere fedele alla propria natura.”

Abrahm Maslow

Siate vivi !

“La gente si comporta

come se non fosse viva.

Non è da vivi

camminare per strada

senza la passione del guardare.

Non è da vivi

stare seduti a litigare

col proprio ronzio.

E poi che brutta cosa sciupare

la salute, ogni attimo senza malattia

andrebbe festeggiato coi vicini.

Ho capito che molti

hanno deciso di vivere da moribondi,

a questo punto l’ho capito.

Allora mi rivolgo solo ai vivi:

esultate per la cena,

per il sonno,

per l’abbraccio, cantate

al telefono e per strada,

cantate ogni parola

e ogni silenzio:

dove siete voi

nessuno si può permettere

di trascurare la gioia.”

F. Arminio

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Блог красоты и здоровья от LiDea

О себе, о женщинах, об особенностях женского организма, об изменениях, связанных с возрастом. О красоте и здоровье, о том, чтобы сохранить их в условиях дефицита времени. О том, как сделать так, чтобы чувствовать себя королевой, чтобы окружающие видели её в вас.

Pianopiano forteforte

Taccuino di una mente affollata.

Mădălina lu' Cafanu

stay calm within the chaos

Disobbedienze: culture digitali e tecnologia

Antropologo in una epoca di passaggio. È vero che non sei responsabile di quello che sei, ma sei responsabile di quello che fai di ciò che sei. Sto facendo del mio meglio per essere all’altezza di me stesso. Nessuno può farlo per me.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: