Cerca

Qui e allora?

Antropologo in una epoca di passaggio. Spaesato consapevolmente.

Categoria

Poesia

il potere di adesso

Ogni essere umano emana uno
specifico campo energetico
corrispondente al proprio stato
interiore e la maggior parte delle
persone può percepirlo, magari solo
a un livello subliminale. In altre parole:
nonostante costoro non si rendano
conto di quello che stanno percependo,
questa percezione influenza grandemente
i loro sentimenti e le loro reazioni verso la
persona con cui vengono in contatto.
Molta gente ha una chiara consapevolezza
di ciò quando fa la conoscenza di qualcuno,
ancora prima di qualunque scambio verbale.

– Eckhart Tolle –

Vietato morire

Oggi, va cosi. tocca a me.

Quante volte ci si può innamorare? infinite, credo e spero. Una corsa continua a curarsi. Abbiamo già tutto quello che ci serve. Manca solo l’altro a volte può essere l’aria come il respiro e il fuoco. Ascoltateli. ecco la cura.

Oggi ho capito la mia non cura. se c’è chi vuole cambiare il Mondo e chi lo vuole mantenere a posto. Amo le parole e riconosco le lacrime, terrene.

Da grande (?) voglio fare piccole cose.

 

un sano rock and roll, per sudare con la testa. ( vietato Morire di Ermal Meta è comunque una grande canzone pop, presto ne parleremo. )

Voglia di poesia

Inutili e potentissime. Qui noi, ci rifugiamo.

La foto è rubata a Verona (un murales spontaneo in onore di un amore icona come quello di Romeo e Giulietta)

L’amore è diverso

da quello che credevo,

più vicino a un’ape operaia

a un tessitore

che a un acrobata ubriaco,

più simile a un mestiere

che a un sentire.

Io amavo

un po’ con la memoria astrale

e un po’ con giustizia poetica,

ma l’amore

è più vicino a una scienza

che a una poesia,

ha delle sue regole di risonanza

e altre di respingenza,

ha angoli di incidenza

per profili alari e luce,

ma non ha regole per il buio

e l’assenza di ali.

L’amore è molto simile

all’insonnia,

non devi soffrirla

solo ospitarla,

lasciare che ti squassi

faccia di te un sistema nervoso

senza isolamento,

una corda tesa

di strumento musicale ignoto.

Essere temi musicali

non è una vocazione

ma una disciplina di spoliazione,

è farsi ossi

limati

dalle onde

goccia che si disfa

nel galoppante mare.

CLC

Ricchezza di cosa?

Non mollate.

Guardate negli occhi le persone. Non ascoltate le parole, la mente mente.

Oppure ascoltate e leggete le poesie

“Se la vostra vita quotidiana vi sembra povera, non l’accusate; accusate voi stesso, che non siete assai poeta da evocarne la ricchezza; ché per un creatore non esiste povertà né luoghi poveri e indifferenti.”

RAINER MARIA RILKE

Rifugiatopoetico

ISTANTI
Se io potessi vivere nuovamente la mia vita
nella prossima cercherei di commettere più errori.
Non tenterei di essere tanto perfetto, mi rilasserei di più,
sarei più stolto di quello che sono stato,
in realtà prenderei poche cose sul serio.
Correrei più rischi, viaggerei di più, scalerei più montagne,
contemplerei più tramonti e attraverserei più fiumi,
andrei in posti dove mai sono stato,
avrei più problemi reali e meno problemi immaginari.
Io sono stato una di quelle persone che vivono sensatamente,
producendo ogni minuto della vita.
E' chiaro che ho avuto momenti di allegria, ma se tornassi a vivere,
cercherei di avere soltanto momenti buoni.
Perché di questo è fatta la vita, solo di momenti da non perdere.
Io ero una di quelle persone che mai andavano da qualche parte
senza un termometro, una borsa d'acqua calda, un ombrello e un paracadute:
se tornassi a vivere, viaggerei più leggero.
Se io potessi tornare a vivere, comincerei ad andare scalzo
all'inizio della primavera e continuerei così fino alla fine dell'autunno.
Girerei più volte nella mia strada, contemplerei più tramonti e
giocherei di più con i bambini.
Se avessi un'altra volta la vita davanti…Ma, vedete, ho ottantacinque anni e
non ho un'altra possibilità.
(Jorge Luis Borges)

Una sveltiva no? Sanvalentino ..

Innamoratevi delle persone come realmente sono e non come le vuole la vostra fantasia. Innamoratevi delle persone vere, con le loro fragilità, con i loro difetti, con gli errori che hanno commesso. Ed accettatele come sono. Non amate mai le persone col desiderio di cambiarle. Innamoratevi degli sguardi, delle carezze, delle tenerezze che queste persone vi possono dare. Solo così è amore vero che può durare. (A. Degas)
É finita questa giornata. Amen.

Grazie Pescolino (lei, la Cri) 

Incontri

Era così facile non saperne niente, così tenero, così arioso.

Wisława Szymborska

#Szymborska

Blog su WordPress.com.

Su ↑

PAROLE LIBERE

lasciamo la paura delle parole per cambiare il mondo con i fatti

alemarcotti

io e la mia vita con la sclerosi multipla

Illuminazioni - Soluzioni - Guarigioni - Blog di Andrea Pangos

Tutto è già Illuminato - Risolto - Guarito

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: