15733.png

Comunicazione, etica e filosofia.  Comunicazione al passo con i tempi ma in leggero anticipo. Il passato che non è passato, ancora.

Teoria e colpi di fortuna . la creatività è una cosa seria. Va allenata come un genio deve fare con la sua sregolatezza.

 cosa succede:

  • Raccolgo gli orrori, le penne dimenticate, i gradini storti, i sorrisi a caso, le pause attive, il caos e l’ozio. I sogni, no, quelli no. 
  • Li trasformo in comunicazione sociale (umanista) virale per convinzione e non per abbondanza. Necessaria come i batteri dell’intestino.
  • quantità e dimensioni e contenuti trattati in maniera olistica.  Tra effetto placebo e iniezione in vena.
  • specializzato in comunicazione sociale a basso costo. La materia prima è gratis, tecnicamente  si chiama “Native Advertising”

Qualche esempio di lavoro svolto:

  • e allora?  : comunicazione sociale

tu comunichi, io anche. E’ la risposta all’imperante e spesso offensivo messaggio pubblicitario. Una esasperazione del messaggio pubblicitario e delle sue infinite e subdole forme.  Non siamo contro alla pubblicità ma siamo critici ironicamente e lo diciamo con l’esclamazione ” E ALLORA ? ” alla ignoranza e alla lobotomizzazione. Un ADBLOCK che rilancia con una riflessione costruttiva e NON blocca.

  • spiritualmente ribelle : comunicazione sociale + logo + campagna marketing

Ci credo a modo mio. Ascolto tutti. Il crollo delle religioni tradizionali, la nascita di nuovi percorsi religiosi / filosofici che cercano fedeltà in cambio di certezze esistenziali. Nasce cosi il bisogno di dichiararsi spiritualmente ribelle/attivo.

  • dire fare ascoltare. Campagna marketing + adv per lancio di un nuovo servizio su una radio web. Tema.

 

Annunci